Logo letter

Come creare il miglior curriculum vitae

 Come compilare un curriculum vitae europeo

Se non fosse così indispensabile, nessuno penserebbe mai di impegnarsi tanto per creare un curriculum vitae, per trovare lavoro o candidarsi per un posto. Diventa invece indispensabile scrivere un curriculum vitae europeo che sia perfetto e impeccabile, con dettagli e informazioni utili per il selezionatore o datore di lavoro.

 

Il curriculum vitae generalmente è composto da due paginette che devono offrire una panoramica della nostra storia lavorativa, parlare di noi e della nostra professionalità, esperienze lavorative e capacità personali. Il modello di cv in formato europeo è in sintesi una specie di report analitico di ciò che siamo e abbiamo fatto in ambito lavorativo e professionale, quindi il contenuto deve essere ponderato e preciso, senza sbavature né imprecisioni altrimenti potrebbe compromettere la candidatura.

 

Come impostare il CV

 

Quando si scrive un curriculum la regola principale è la sincerità, non attribuitevi qualità che non avete, sarà solo un danno e potrebbe penalizzarvi in tutti i futuri colloqui e candidature. Per quanto riguarda quindi la vita lavorativa con riferimento al passato, specificare il ruolo e lavoro svolto, con date e periodo complessivo di permanenza cercando di essere essenziali ma incisivi.

 

Per quanto riguarda le skill personali, quindi le capacità professionali e tecniche, specificatele minuziosamente nei minimi particolari, indicando sempre le vostre capacità reali, senza attribuirsene quando non se ne hanno davvero. Nel cv europeo evitate parole come esperto e specializzato, saranno gli altri a giudicarlo, cercare di essere soprattutto sinceri su quello che realmente sapete fare.

 

Poco o niente di personale

 

Voi state cercando lavoro, mentre qualcun altro lo offre e non ha alcun interesse nel sapere come passate le vostre giornate, quindi hobby e tempo libero sono ambiti personali di poco conto per chi cerca nuove professionalità, quindi se proprio volete inserire nel curriculum vitae europeo com’è la vostra vita privata fatelo con discrezione e sinteticamente. Nella lettera di presentazione potete descrivermi meglio ma sempre in modo formale e sintetico.

 

Quello che più interessa al datore di lavoro è quello che siete in grado di fare per l’azienda e quali vantaggi e miglioramenti potete offrire, il resto lo fate fuori dall'orario di lavoro ed è sicuramente poco interessane per chi deve assumere!